Aceptar
Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar la experiencia de navegación y ofrecer contenidos y servicios de interés.
Al continuar con la navegación, entendemos que se acepta nuestra política de cookies.

Storia

L' impetuoso mare Cantábrico che abbraccia la città di Gijón ha marcato la sua storia per più di 5000 anni.- historia_1.jpg

Mare della Ruta Vía de la Plata Gijón conserva vivo il suo passato romano attraverso gli interventi realizzati nel Parco archeologico della Campa de Torres, uno dei principali villaggi fortificati del nord della Spagna (prima del 490 a.C.) e, soprattutto nel recuperato complesso termale di Campo Valdés, edificio pubblico datato sul finire del Iº secolo d.C.

Durante l' Età Mediovale, se osserva un'occupazione del territorio grazie alla presenza di chiese romaniche del XIIº e del XIIIº secolo. La fondazione del Villaggio nel 1270 implica una espansione urbana che verrà frenata sul finire del XIVº secolo, quando Gijón si converte in scenario dei conflitti dei Trastámara ed avviene una distruzione quasi totale della città.
- historia_2.jpg
Nel XVIIIº secolo, L'illustre Gaspar Melchor de Jovellanos traccia gli assi dello sviluppo di Gijón. Il processo d' industrializzazione, a partire dalla metà del XIXª secolo, cambiò la città nel centro industriale delle Asturie con il potente Porto di El Musel, cantieri navali ed abbondanti installazioni industriali.

La progressiva modernizzazione della popolazione, e le eccellenti condizioni naturali della stessa, hanno fatto di Gijón una città che, con un importante settore dei servizi ed una buona offerta culturale e sportiva, attrae un crescente numero di visitatori. Gijón si sforza, agli inizi di questo secolo, di conservare il suo remoto passato storico e mostrarlo come esempio della sua eccellenza turistica.- historia_3.jpg